I provvedimenti del Governo a favore dello Sport

Decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 recante misure di potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e di sostegno economico per le famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID 19

Sintesi delle disposizioni a favore del Terzo Settore e

dell’Associazionismo Sportivo Dilettantistico

Il Decreto in oggetto, firmato dal Presidente della Repubblica e pubblicato in Gazzetta Ufficiale, prevede alcuni interventi che riguardano le associazioni sportive dilettantistiche e in generale il Terzo Settore.

Ricapitolando sinteticamente i principali provvedimenti riguardanti il mondo dello sport e che intervengono nella quotidianità delle attività delle Associazioni, riscontriamo:

  • Per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva, le società e associazioni sportive, professionistiche e dilettantistiche, che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato, sono sospesi, dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 31 maggio 2020, i termini per il pagamento dei canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali. I versamenti dei predetti canoni sono effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di giugno 2020(art. 95).
  • L’indennità per lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa prevista dall’art. 27 del decreto, pari a € 600 per il mese marzo, è estesa per l’anno 2020 ai collaboratori sportivi, compresi quelli delle Associazioni Sportive Dilettantistiche (art.96) in forza al 23/02/2020. Per finanziare tale provvedimento saranno destinati 50 milioni aggiuntivi alla Società Sport e Salute, che gestirà attraverso specifiche procedure, che saranno pubblicate entro 15 giorni dalla pubblicazione di questo decreto (presumibilmente entro il 2/04/2020).
  • Sospensione dei versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria e proroga al 30/06/2020 per i lavoratori con rapporto subordinato di Federazioni Sportive Nazionali, Enti di Promozione Sportiva, Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche. Anche in questo caso la proroga è posticipata al 30/06/2020 senza oneri aggiuntivi con possibilità di rateizzazione sino a cinque rate di pari importo a partire dal 30/06/2020 (art. 61 comma 5).
  • Spostamento degli obblighi relativi alla Riforma del Terzo Settore al 31/10/2020 (art.35).

Seguiremo con attenzione gli sviluppi procedurali di accesso alle misure di sostegno previste nel decreto tenendovi costantemente aggiornati.